LA VILLA
Per chi ama soggiornare in un contesto diverso dai consueti standard alberghieri, Villa Helvetia, in pieno centro a Grottammare, offre tutto il carattere e il fascino di una bella casa d’altri tempi.
La villa, progettata e costruita nel 1848 dal rinomato Arch. Giovan Battista Carducci, mostra un tipico impianto neoclassico: portico rialzato a sei colonne – due livelli – torrino.
Colonnato ed arco d’entrata in cotto marchigiano, persiane in legno, balaustre in ghisa …
Tracce di Liberty.
Dettagli giusti. Atmosfera.

LE CAMERE
Solo quindici camere, nei due piani sopra la hall, disposte simmetricamente intorno alla scala centrale.
Di diversa ampiezza, piacevolmente fresche e curate, con arredi accordati alla villa, spesso rinnovate nei decori e nei complementi.
Tutte le stanze dispongono di attrezzature complete e funzionali: aria condizionata, frigobar, TV, telefono diretto, asciugacapelli, cassaforte, accesso internet wi-fi gratuito.